Home » Elenco Servizi » CILA – SCIA – DIA – Permesso di costruire

CILA – SCIA – DIA – Permesso di costruire

Offriamo da anni supporto agli agenti immobiliari su più fronti, rendendo il loro lavoro più veloce e semplice. Possiamo darti una mano anche nel caso in cui ti servissero le autorizzazioni per modificare un immobile. Non sai quale richiedere o non hai il tempo per farlo? Affidati a noi. Chiariremo i tuoi eventuali dubbi e ci occuperemo del lavoro proponendoti delle tariffe agevolate (salderai solo a consegna avvenuta).

Prima, però, scopriamo insieme quali sono i tipi di intervento edilizio:

  • manutenzione ordinaria;
  • manutenzione straordinaria;
  • restauro e risanamento conservativo;
  • ristrutturazione edilizia;
  • nuova costruzione;
  • ristrutturazione urbanistica.

Perché è bene saperlo? Perché la certificazione da richiedere può variare in base alla classificazione. Soltanto per la manutenzione ordinaria non serve la richiesta o basta una semplice comunicazione al Comune. In tutti gli altri casi, invece, bisognerà seguire delle procedure specifiche.

Scopriamole insieme

Molte delle certificazioni da richiedere per le diverse aree di intervento differiscono tra loro. Tutte, però, hanno lo scopo di comunicare al Comune l’avvio dei lavori per riceverne l’autorizzazione.

Ecco quali sono:

  • Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA): solo per gli interventi di manutenzione straordinaria, dove non viene cambiata la struttura dell’immobile;
  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA): per la manutenzione straordinaria mirata alla modifica della struttura, per la ristrutturazione edilizia, il restauro e il risanamento conservativo;
  • Denuncia di Inizio Attività (DIA): per le nuove costruzioni che rispondano a requisiti conformi ai specifici piani urbanistici.

Fai tutto in regola ed evita possibili sanzioni o persino la perdita delle detrazioni fiscali. Siamo qui per aiutarti.

Ricevi maggiori informazioni e l’offerta dedicata alle agenzie >

Richiedi informazioni

Servizi Correlati

Torna in cima